venerdì 11 maggio 2007

DefCon



DefCon è un acronimo statunitense che letteralmente significa stato di difesa (Defense Condition) e indica lo stato di pace o la dichiarazione di guerra o lo stato di guerra degli Stati Uniti nei confronti di un’altra Nazione. Qui se vogliamo ridurlo a una questione abusivo-controllore , ci sono diversi stati di allerta, inizialmente hai la convinzione che tanto il controllore non passa mai, quindi sei ad uno stato di DefCon 4, sei tranquillo, ma purtroppo ti accorgi del controllore troppo tardi, dopo la prima multa si passa a Defcon 3, sto in campana, inizi a capire che sull'autobus ogni tanto puoi beccare il controllore, e quindi vigili le fermate, casomai salgono scendo al volo, male, controllo a porte chiuse, vie di fughe escluse, multa! Si passa a DefCon 2, sto in campana ma mi procuro un euro casomai salgono punto alle emettitrici e mi metto in allerta, peccato che non li conosci ed ormai è troppo tardi per fare il biglietto, il controllore è quello seduto accanto a te e ti ha visto con l'euro in mano e non vedeva l'ora di vederti scattare alla macchinetta per chiederti il biglietto!
DefCon 1, inizi a studiare fisionomie, abitudini e abbigliamento, c'è addirittura, detto da un abusivo esperto, che riconosci il controllore anziano perché sale sempre con gli occhiali da vista appesi al collo oppure visto che il deposito, la tana dei controllori, è in piena CinaTown tutti hanno lo stesso gilet da pescatore multitasce per contenere i blocchetti delle multe, abito comprato a poco prezzo, ma per il lavoro va bene! Quando sei a DefCon 1, ormai è guerra, la vita seconde me diventa dura, non riesci ad affrontare il viaggio, ogni fermata è un rischio, non si può vivere cosi, anche perché tu conosci il controllore ma lui conosce te, o conosce gli atteggiamenti degli abusivi al massimo stato di allerta, a volte il controllore sale sull'autobus e con una rapida occhiata sa già chi ha il biglietto e chi no, e sei fregato! A questo punto puoi solo tornare a DefCon 5, tranquillità assoluta perché finalmente ti sei comprato un abbonamento oppure perché hai già preso cosi tante multe che ormai il controllore non ha più bisogno di chiederti un documento per compilare il verbale, sei entrato nella leggenda, sei un abusivo professionista, e si parlerà di tè per anni e anni nei racconti di vecchi controllori in pensione che prendono il caffè allo spaccio aziendale per ricordare i bei tempi che furono!

2 commenti:

Actarus ha detto...

e voi controllori che livelli di DefCon avete quando un abusivo diventa molesto????

KingFreak ha detto...

....diventiamo molesti anche noi e vigiliamo sempre!