lunedì 8 ottobre 2007

Chi di multa ferisce...

Sono tornato in città, in controllore è rientrato dalle ferie e la cosa più bella da ritrovare in città è la cartolina verde, non mi hanno "chiamato a militare", in città quando ti trovi la cartolina verde nella buchetta vuol dire multa, quelle multe fredde fatte da macchine inesorabili, senza via di fuga, senza diritto di replica, quelle che ti fanno la foto e poi la puoi vedere su internet, "Si sono io!", nella speranza che magari ci sia stato un errore, e invece no, "Sono proprio io!", e allora la vai a pagare, in maniera anonima e senza tante storie!
Potrei usare qualche scusa da abusivo "Ma era l'una di notte!", "Era il 5 di agosto!", ma non funziona, non hai un essere umano d'avanti con cui interagire, non sei di fronte al controllore, sei davanti ad una macchinetta, passi, scatta la foto, multa spedita a casa, e poi lo sai, li c'è la preferenziale, lo sai che ti fanno la foto, non c'è l'uno percento di beccare il controllore, c'è la certezza assoluta che ti prendi una multa, e allora non sei un abusivo, sei un "coglione"!
Devo essere sincero, quella sera mi sono permesso il lusso di farmi una passeggiata con il 126 in centro, volevo godermi la città vuota, e mi sono infilato senza pensarci sotto la telecamera della preferenziale, me ne sono reso conto un nano secondo dopo, ma ormai era fatta, qualcuno ha chiesto cosa prova un controllore quando prende una multa, fondamentalmente si sente un deficiente, ma non abusivo, l'abusivo è diverso, l'abusivo lo sa, lo fa, ma soprattutto ci crede, l'abusivo ama la sfida, sarebbe un po' come passare ad una velocità indegna sotto la macchinetta nella speranza che la foto venga sfocata, per fregare la macchina, l'abusivo lo fa con gusto, lo racconta agli amici al bar, prova ad andare a raccontare che sapevi che c'era la macchinetta ma sei passato lo stesso, è un po' diverso, nessuno ti offre da bere, qualcuno forse ti "cogliona" pure, ma non sei l'idolo della folla, sei solo un pirla!

2 commenti:

Il Cheo ha detto...

La telecamera sulle preferenziali?
Siete avanti anni luce, siete su un'altro pianeta!
Un saluto dal pianeta La Spezia dove le preferenziali sono corsie "limbo" ovvero una via di mezzo tra il parcheggio a pagamento e la sosta selvaggia, della serie quì la multa i parcheggiatori non me la fanno perchè non ci sono le strisce blu e del resto neppure i Vigili perchè ho le quattro frecce accese, non l'ho mica parcheggiata li l'auto, stavo solo un minuto!

hostess di terra ha detto...

Più o meno è la stessa figuraccia che stavo per fare io quando sono arrivata al check-in a londra a 2 minuti dalla chiusura!