lunedì 2 luglio 2007

L'abusivo sogna la BMW

Adesso che sono in infortunio sul lavoro, o meglio dopo che l'abusivo ha deciso di sbarazzarsi del controllore, qualcuno mi ha chiesto cosa ne sarà di lui, a parte che prima o poi tornerò, ma ci si chiedeva se nel frattempo continuerò a scrivere su questo blog, come diceva Novecento "Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla", e io ho sempre qualche bella storiella di abusivi da raccontare. Dopo quello che mi è successo, continuo a pensare che per l'abusivo girare in autobus deve essere frustrante, a differenza del cliente che paga capendo che un servizio utile è giusto pagarlo, l'abusivo soffre per la mancanza di un mezzo di trasporto proprio, dal finestrino vede i SUV passare e soffre per la sua condizione di "povero" passeggero, se poi becca il controllore diventa inconcepibile, "Sono costretto a girare in autobus, e mi fai pure la multa, non ti vergogni?", questo si è sentito dire, "Certo mi vergogno tutte le sere prima di andare a letto!", non ho capito bene cosa volesse dire, ma del resto il controllore a una domanda cosi cosa può rispondere, di cosa si dovrebbe vergognare? A dire dell'abusivo la vergogna dovrebbe stare nel fare la multa ad un povero passeggero senza biglietto, io proverei più vergogna a girare senza biglietto, ma la cosa che lascia perplessi e che fa capire quali sono i sogni dell'abusivo, e il fatto che il giovane ragazzo si è allontanato dicendo "Sei un poveraccio, io l'anno prossimo mi compro l'X5!", nel cuore dell'abusivo c'è sempre un BMW, un SUV, quelli che intralciano le corsie preferenziali parcheggiando in seconda fila per capirci, del resto l'ex-abusivo rompe le palle anche quando l'autobus non lo prende più, mi chiedo poi quanto consumi di benzina, se più o meno dell'euro del biglietto, ma questo non è importante, se ha 40.000 euro (40.000 biglietti di autobus) per comprare l'X5 avrà anche i soldi per la benzina, fatto sta che quel giorno la corsa la pagata 40 euro (40 volte il costo del biglietto) per risparmiare un euro (0.0004 BMW).
Io, personalmente non mi vergogno, ho una Fiat 126 BIS dell'89, Made in Polonia, comprata a 206 euro su e-bay, consuma meno di uno Zippo e per spostarmi in città uso l'autobus, ma io il biglietto non lo pago, forse è per questo che non desidero un SUV, ma capisco l'abusivo e spero tanto che fra un anno riesca a realizzare il suo sogno, in modo che l'accertatore della sosta riesca a fargli la multa perché parcheggia nelle fermate dell'autobus, non centra con che mezzo viaggi, se sei un abusivo sull'autobus, lo sei sempre, okkio!

4 commenti:

Actarus ha detto...

Ecco spiegati tutti gli inteligentoni che parcheggiano sui passi carrai o in secoda o terza fila, quelli che passano col rosso, quelli che ti sorpassano da destra, quelli che in autostrada ti arrivano ai 240Kh nel culo e ti fanno i fari....
Ora ho capito.... erano tutti abusivi!!!!

Carlotta ha detto...

Figata la macchina comprata su ebay!!!

Anonimo ha detto...

ciao controllore dei biglietti, ti scrivo per esprimerti tutta la mia solidarietà.
è una bella cosa quella che fai, fai rispettare le regole.

KingFreak ha detto...

...io faccio multe, le regole dovrebbero rispettarle i passeggeri, io non le faccio rispettare, faccio solo notare che non le hanno rispettate, cosi magari la prossima volta decidono di rispettarle, se dovessi far rispettare le regole, penso sarebbe un casino, altro che occhi neri!