giovedì 5 marzo 2009

NoTicketOnTheBus LIVE (Parte Seconda)



Come Tarantino anche io ho il mio vol.2, quindi ecco a voi la seconda parte della serata organizzata da Danilo Masotti al Civico32 il 10 di Febbraio.
Chi ha visto la prima parte sa di cosa stiamo parlando, ma giusto per fare un refresh ci si è trovati amabilmente per parlare di controllori e abusivi, una serata divertente e ironica dove ho raccontato le storielle più divertenti scritte in questo blog!
Che dire che già non sapete? La seconda parte secondo me è la migliore, dopo la prima ora mi sono rilassato, la gente si divertiva e sono andato a ruota libera fino alla fine!
Naturalmente ogni cosa detta riferita a fatti o a persone è puramente casuale, non me ne vogliano gli abusivi, gli abbonati e le aziende di trasporto pubblico che in qualche modo possono riconoscersi nelle parole dette in questo video!

Buona Visione

8 commenti:

lazialefracico ha detto...

ho una storia fresca fresca di ordinaria follia in tema di abusivi stranieri, e stavolta i controllori non sono i miei imputati....
ragazzetto 20enne appena salito da corriera precedente di pochi metri, e piena, mentre la nostra dietro è pressoché vuota. Dopo poco sale controllora donna con giovane controllore e mentre salgono questo qua si precipita per timbrare. Segue il solito tira e molla, con le solite scuse tipo mi ero scordato di timbrare, il biglietto eccolo qua. A richiesta di documenti il tipo dice non li ho, poi dice voglio secndere qui. quando la controllora sta per chiamare i carabinieri, mostra il documento. Chiamata ritirata, controllori e multato scendono insieme, a borgo panigale, dopo sei sette minuti di tira e molla. Una volta scesi, una signora consegna all'autista un portafoglio, perso probabilmente dal ragazzo nella sua corsa per timbrare. il bello è che sto portafoglio non era suo, ma di un 45enne marocchino, residente regolare: con patente e cartà identità. Ma naturalente senza soldi: come la vedete voi? secondo me era il resto di un furto fatto fresco fresco dal ragazzetto, nella corriera precedente! almeno il portafoglio coi documenti sarà restituito al conazionale assonnato e rapinato!

kingfeak aspetto tua risposta sul post dell'altro giorno EVOLUZIONE DI ATC ecc ecc, sulle note dei moduli di ricorso che variano fantasiosamente negli anni...

Wagner ha detto...

Ieri sera sul 20 ho incontrato i controllori, due uomini decisamente navigati e con loro una controllora dall'aria di chi ha iniziato da poco.
Nonostante il bus fosse quasi vuoto i due tizi non mi hanno neppure rivolto la parola - forse riconoscono gli abbonati dalla faccia - mentre la ragazza era perplessa, mi ha guardato per un po' ma non ha azzardato mossa. Poi son scesi tutti in Piazza Malpighi.
Lei era carina, poi aveva l'aria di una persona gentile.
Kingfreak, so che puoi rintracciarla; la inviti alla prossima serata live ?

citaro85 ha detto...

Complimenti, mi sarebbe piaciuto venire alla serata ma avevo il turno che mi finiva tardi, però ascoltarti raccontare è davvero divertente!

Anonimo ha detto...

bah
stanotte ho preso il 62 notturno, che fra l'altro è arrivato con più di mezzora di ritardo e faceva un freddo porco, ma vabè, capita, intanto cè un bus che in piena notte ti porta a casa, e non è poco.
era pieno di gente immonda, per lo più studenti meridionali fuorisede senza biglietto, che si lamentavano della puntualità, un paradosso umano.
Pensa che solo perchè ho timbrato il biglietto e non porto quei cazzo di pantaloni alla cagarona da neo-pankkabestia, pensavano fossi un poliziotto...
zio porco

Goblin

Anonimo ha detto...

Grande, altro che Zelig o Colorado, dovresti andar tu a far show in tv...
Tra l'altro, mi è tornata in mente una vecchia battuta di Beppe Grillo riportata sulla raccolta Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano, eccola qui:

"L'Italia è il paese dei furbi. L'altro giorno ero a Roma, sono salito su un autobus e ho timbrato il biglietto: tlic-tlac. Il guidatore si è girato di scatto e ha detto: 'Cosa cazzo è questo rumore?' "

MAO

lazialefracico ha detto...

a proposito di linee notturne e Roma: nella capitale ce ne sono più di 20, a Bologna 2. Capito?

passodoppio/nervinfranti ha detto...

Vai così! Lotta contro il malcostume italico ( e non solo) a colpi di ironia!!! :-D

Anonimo ha detto...

AH AH IL CONTROLLORE-SOCIOLOGO CHE FA L'UMORISTA SENZA SAPER NE' SCRIVERE NE' PARLARE E' IL MASSIMO DEL TRASH...CON LE TUE MULTE ED IL TUO RAFFINATO UMORISMO SALVERAI LA NAZIONE,CONTINUA COSI'SUPEREROE SCONFIGGI GLI ABUSIVI PER NOI...