domenica 16 dicembre 2007

Shopping Natalizio


Oggi è domenica, e la domenica non ci si arrabbia, siamo prossimi al natale, e a natale si è tutti più buoni, però non riesco a capire come mai per i controllori non ci sia mai pace!
Gli autobus girano, gli autisti lavorano, gli ispettori lavorano, i garagisti lavorano, i controllori lavorano, i passeggeri fanno shopping natalizio, quindi un po' di rispetto per le persone che lavorano durante le feste per fare in modo che la cittadinanza riesca ad andare in piazza a comprare i regali non farebbe male, naturalmente non pretendo riverenze e baciamano, ma almeno il biglietto non sarebbe una cattiva idea.
Però voglio andare oltre, non vuoi fare il biglietto, nessun problema, questioni di scelta, c'è chi ha rispetto e chi no, non sta a me giudicare le persone per la loro onestà, ma se becchi il controllore, di domenica, sotto natale, accusarlo che ti sta facendo la multa per tirare su i soldi dei regali mi sembra un po' eccessivo!
Di persone ignoranti in giro c'è ne sono tante, e la speranza che a natale si sia tutti più buoni, io l'ho persa già da un po', e chiaro qualcuno potrebbe pensare "Ma anche a natale fate le multe?!?", la risposta è si, oppure se vuoi esagerare il controllore potrebbe rispondere "E tu anche a natale te ne freghi della gente che lavora!", ma non lo può fare, altrimenti l'immagine dell'azienda dove la metti, e allora si fa la multa, perché se forse non te la meriti durante l'anno, oggi, di domenica, sotto natale ne meriteresti due, ma questo è un mio pensiero, per il controllore non cambia nulla, oggi è un giorno come tutti gli altri per lui, lui è pagato per controllare i biglietti, e i soldi delle multe servono per portare il tuo sedere da qui a li, per pagare i dipendenti che lavorano, perché anche loro vorrebbero stare con le loro famiglie, anche loro vorrebbero essere in giro a fare i regali, perché non so se l'avete capito, ma è natale anche per loro, ma non sono pagati per festeggiarlo, sono pagati per lavorare di domenica sotto natale!
Oggi ho scritto un post un po' polemico, ma ogni tanto ci sta, oggi è stata una brutta giornata, sentirsi dire che stai rubando dei soldi al povero abusivo per fare i regali di natale è un po' triste è patetico, e persone cosi, permettetemi di dirlo non meritano niente, non meritano il natale, non meritano quel poco di "buoni sentimenti" che c'è rimasto in giro, non meriterebbero neanche di salire su un autobus, e non vi dico in che modo meriterebbero di scendere, ma è natale, e a me piace essere più buono, mentre il controllore, purtroppo, non è pagato per essere buono e non è neanche pagato per essere cattivo, è pagato perché fa il suo lavoro e basta, i regali li fa con il suo stipendio, quello che si è guadagnato onestamente, il disonesto, il ladro, è quello che prende una cosa senza pagarla, e non basta il natale per evitarsi una multa, ci vuole rispetto!

2 commenti:

autistaxcaso ha detto...

di fondo c'è che in questo paese il rispetto delle regole è un comportamento "in via di estinzione" ... Per cui "logico" che si pensi che a natale nn vengano elevate contravvenzioni ... E del resto quando l'Italia vinse il mondiale su "repubblica" lessi la lettera di uno che si lamentava piccato perchè "rita" e "sirio" erano accesi ... l'occasione era particolare e dovevano essere spenti ... e anche lì, critiche al comune che si arricchiva con i soldi delle multe dei "poveri" tifosi .... come no ! ieri abbiamo vinto i mondiali, oggi è natale e domani chissà ... potremmo ri-sbarcare sulla luna ... x certe persone ogni occasione sarebbe buona x vedersi concesso il classico "strappo alla regola" ...

hostess di terra ha detto...

Come quelli che alle 4.30 di mattina arrivano da me, che sono in biglietteria a dirmi che gli frego i soldi se hanno chili in più nella valigia e li deovno pagare!Infatti io mi alzo volentieri alle 3 di notte per andare al lavoro felice e contenta di poter "fregare" il prossimo.Non è mica un lavoro il mio!