venerdì 16 marzo 2007

Il falsario

La cosa più assurda che può fare un abusivo è falsificare il titolo di viaggio, cioè capiamoci, non è semplicemente un questione di cancellare qualche timbro, se falsifichi un abbonamento da 32 euro e come falsificare una banconota da 20 euro, e vero anche che se noleggi un DVD da Blockbuster c'è un video iniziale che dice che scaricare un mp3 è come rubare una macchina e se vendi un CD a 25 euro è strozzinaggio, quindi diciamo che anche il controllore ha un lettore mp3 e un collegamento ADSL, quindi non ne farò una questione morale ma una questione ridicola! In effetti quando ti presentano un biglietto con mezzo centimetro in meno un po' ti viene da ridere se poi il taglio è pure storto inizi anche a provare pena. Ci sono quelli che sanno osare, cancellando la timbratura, ma la "carta canta" abbonamento del mese che sembra un papiro vecchio di 5000 anni ..."Sa lo tengo sempre in tasca!"...A Bello!!! Il controllore ne vede 200/300 al giorno di biglietti, ormai solo tendolo in mano riesce a capire l'età del biglietto. Ma è vero anche che ci sono dei veri e propri professionisti, tecniche di cancellazione estreme, cera, bianchetto, solvente e gomma, ci sono i pirla che incollano un pezzo di carta sopra, oppure quelli che mettono un foglio per non far venire la timbratura..."La macchinetta non ha stampato!!"...casualmente sempre su un altro autobus e ti rendi conto che quel biglietto non usciva di tasca da almeno 2 anni!
Ma è la tecnologia che ha dato all'abusivo falsario il massimo delle soddisfazioni, biglietti scannerizzati fronte retro, peccato che non hai la stampante della tipografia, hai una stampante comprata al discount con cartucce rigenerate, e la differenza la vede anche un ubriaco se poi ne vedi 4 insieme con lo stesso numero di serie...bhe!...sai usare Adobe Photoshop.... ma non hai capito un cazzo, continua a scaricare mp3 è meno rischioso!

1 commento:

Serena Giorgi ha detto...

Penso ne debba valere la pena.
Insomma la falsificazione è una frode è come tale punita severamente.
Quindi, se uno decide di delinquere, che lo faccia almeno ai massimi livelli! La pena non cambia!
Come si dice.....ne valeva la pena...no?
Io, per esempio, sono una abilissima falsificatrice di..........sentimenti!
La massima punizione che mi posso aspettare da una comportamento scorretto, in campo sentimenti, non è certo la galera!