domenica 23 novembre 2008

Social Network


Ci sono cascato anch'io, non ho saputo resistere, sono entrato nel tunnel di Facebook!
E' un social network, ti iscrivi, e in due settimane scopri di avere una marea di amici, e tutti ti dicono quello che pensano, quello che vedono, insomma gente che sull'autobus starebbe con l'I-Pod nelle orecchie per "distaccarsi" dal mondo reale, ma poi una volta arrivata a casa racconta quanti peli ha nel culo ai suoi amici di Facebook!
E' comunque una figata, questo non è un post contro i social network, alla fine per quello che mi riguarda ogni forma di comunicazione ben venga, poi il bello è che trovi tante persone con i tuoi stessi interessi, condividi informazioni, organizzi eventi, e si ti va grassa, gioco della bottiglia e limonata finale!
Insomma fatto l'account, trovati gli amici, cerchi i tuoi interessi!
Chi cerca trova, e uno come me cosa potrebbe mai cercare?
Autobus, controllore, abusivo!
E cosa ho trovato?
Un abbonato con un sistema infallibile per fregare il controllore! Ma dai, che veramente qualcuno abbia trovato il sistema di fregare il controllore? Diamine!
Ma leggiamo insieme il testo che ti fa invogliare ad iscriverti a questo gruppo:

Gruppo istituìto per tutti quelli che, non avendo voglia di fare il biglietto, danno al controllore (previa presenza di un garante e per evitare una fastidiosa contravvenzione da 40+1 euro) il nome del sottoscritto, possessore di un abbonamento annuale ATC - BOLOGNA (area urbana) valido sino al 20 settembre 2009. In privato tutti i dati da comunicare al pubblico ufficiale di turno. Ah, dimenticavo: da soli, senza documenti, vi portano in questura..

La cosa che mi affascina di più di questo gruppo è che viene classificata come Passatempi Abilità, ma prima di iscrivermi vorrei farmi alcune domande, perché buttata cosi sembrerebbe una gran bazza, ma c'è qualcosa che non mi convince!
Il mio primo dubbio, nell'immaginare questa mega truffa concepita da un genio del calibro di George Clooney in Ocean's Eleven, è nella presenza del complice che deve fare da garante, non specifica se lui deve essere in regola o meno, cioè, se lui è in regola chi glielo fa fare di garantire dei dati di uno che sta dando false generalità ad un Pubblico Ufficiale?
Potrebbe essere un abusivo anche lui, e allora ci si gioca il tutto per tutto, ma comunque stai garantendo dei dati, verranno comunque prese le generalità del garante, e se poi il giochino viene fuori in un futuro, chi ha dato i dati falsi non verrà mai preso, tu che hai garantito i dati si!
Quindi tirerei a girare con un buon complice, fedelmente addestrato, magari anche abbonato, che da più fiducia, sperare che il controllore sia pollo!
Perché giustamente l'annuncio parla chiaro "...da soli, senza documenti, vi portano in questura...", insomma prima di iscrivermi a questo gruppo devo sapere a cosa vado incontro, devo sapere se questo sistema è infallibile o meno!
Poi mi piace l'aspetto "sociale" della cosa, un abbonato che ha paga mette a disposizione i suoi dati a mezzo mondo per far girare a scrocco tutta una serie di sconosciuti, senza contare poi la dimenticanza!
Certo la dimenticanza, perché se ti dimentichi l'abbonamento, non è che non ti fanno la multa, quella te la fanno, poi hai 5 giorni di tempo per andare agli uffici con l'abbonamento, un documento, il verbale, pagare 4 euro e viene cancellata la sanzione!
E se entro 5 giorni non si fa vivo nessuno? Semplice, diventa un verbale di 50 euro, dopo 60 giorni 150 e ingiunzione in tribunale, quindi se il giochino deve funzionare senza intoppi, colui che prende il verbale deve fare in modo di far averlo entro 5 giorni al titolare dell'abbonamento, che dovrebbe poi recarsi in biglietteria a pagare la famosa dimenticanza!
Adesso mi chiedo, tu che dai i tuoi dati a chiunque, sei poi sicuro che lui sarà poi cosi premuroso da fartelo sapere entro 5 giorni?
Chiaro puoi procedere a ricorso e fare denuncia per sostituzione di persona, spendere soldi in avvocati e tempo perso dal Giudice di Pace, ma a te va bene, il fatto di avere un gruppo numeroso su Facebook fa tendenza, vuoi mettere poter fare lo sborone al bar "OOH! Ho messo in piedi un gruppo su Facebook con 2000 iscritti!", cosa vuoi che siano un 2000 verbali da 150 euro al confronto con il tuo desiderio di egocentrismo!
Ma comunque a me non interessa quello che succede all'abbonato, a me interessa poter fregare il controllore e questo sistema mi sembra infallibile.
L'autore poi per convincermi organizza anche l'evento, non ci potevo credere, ma è in grado di fare una dimostrazione del suo sistema, cito la descrizione:

Bisogna girare per tutti gli autobus ATC durante tutta la notte alla ricerca di un controllore cui comunicare le mie generalità. In palio 10 euro per il gruppo. Se la prova non verrà superata i suddetti passeranno al bottino del sottoscritto...

Naturalmente da orari di inizio e di fine della dimostrazione, mette in palio anche dei soldi, con un diabolico giochino, che se va male oltre ad essere portati in questura dovete dare anche 10 euro all'abbonato, riesce però a convincervi che se vi va di lusso, lui darà a voi 10 euro, mi chiedo se scalerà i 4 euro o meno...ma che mi frega, vuoi mettere con il conoscere gente nuova!
C'è una sola domanda che mi lascia perplesso, quando per la seconda volta il controllore si troverà davanti la stessa persona di prima con una faccia diversa, non si insospettirà?
Dimenticavo, i controllori sono rincoglioniti, non hanno vita sociale, non navigano su internet, non partecipano ai social network, non hanno dei blog, sono tutti tonti che vengo giù dai monti, li freghi quando vuoi, questo sistema ha un futuro ed è infallibile!
Ho deciso, mi iscrivo, vorrei proprio partecipare a questo evento, sono sicuro che mi divertirò un mondo, mi farò nuovi amici, visto che con il lavoro che faccio, nell'immaginario collettivo, sono un tipo triste, con manie alla Rambo, potenzialmente nazista, solo, chiuso in un cesso a farmi delle pippe!
Potrei anche guadagnare un po' di soldi, ormai sono nel giro, quel giorno non lavoro e sono sicuro che un paio di verbali riuscirei a prenderli, io so come fregarli i controllori, li conosco, magari riesco anche a farmi 50 di euro in una sola notte, e visto che l'annuncio si propone di organizzarlo una volta a settima, potrei mettere da parte un buon gruzzoletto!
Sono contento di aver conosciuto il mio nuovo amico, il fondatore del gruppo "Quelli che... al controllore ATC danno il nome di Andrea Casini" e dell'evento "La notte del controllore", infondo per un abusivo conoscere uno che paga il biglietto che ti paga le multe è una botta di culo, per un controllore invece....dimenticavo il controllore è tonto, lui è ancora li con ALT+CTRL+CANC, lui non farà mai parte di un social network!
Un ultima cosa, qualcuno di voi nel post precedente chiedeva che faccia aveva un pollo, iscrivetevi anche voi al gruppo, sono convinto che quella sera apriranno i cancelli, me lo ha detto un controllore amico mio conosciuto su un autobus, quello vero, non su Second Life!



Un gruppo di abusivi che ringraziano l'autore del sistema

10 commenti:

girl68 ha detto...

Eh ma non vale.....bisogna mettere a disposizione pure un alter ego femminile.
E' discriminazione ahahahahah

Doublematch ha detto...

Wow, tutti su Facebook.
Aggiungimi, e iniziamo un gruppo "Quelli di blogger" !
Lisa Ricciarelli (e tanti saluti all'anonimato).

Anonimo ha detto...

Che gente idiota che c'è in giro...poi ci si domanda come mai il mondo va a puttane.

MAO

Federico Distefano ha detto...

Hahahaha!!
Troppo divertente!!
Anche lì la maggior parte degli abusivi sono pollastri come da noi!
Grandioso!

Ciao e buon divertimento!!!

Anonimo ha detto...

Mwahahahhahah

Che idioti!
immagino che tu abbia già fatto pervenire nome e cognome del tizio a tutti i colleghi LOL

Cris

Orologiaio Frustrato ha detto...

questa è una figata di proporzioni disumane, in cui ti sei imbattuto!!!
ahahah che gran post! il tuo e quello originale, del tizio che dà in giro i suoi dati a casaccio!

prova a fotterli tutti con i loro stessi mezzi! ;)

oddio non ci credo che ci possa essere gente tanto deficiente...te lo supplicano, di fotterli ;)

Anonimo ha detto...

peli nel culo si può dire in autobus?

Stefy

Brazov ha detto...

...un documento, prego.
- Non ce l'ho, le posso dare i miei dati.
- No, mi faccia indovinare: Nicola Rossi, via dei Tigli, 53.
(- hmm adesso che cazzo gli rispondo a questo???)
- Signor Rossi, credo che lei passerà tutta la serata in commissariato insieme agli altri 22 Nicola Rossi...
- No guardi, mi chiamo Massimiliano Verdi e casualmente ho ritrovato il documento...
(applausi degli altri viaggiatori.)

00pie00 ha detto...

ma io anche da abusiva non lo farei mai, chi mi assicura che i dati del tizio sono veri? chi mi dice che non siano le generalità di qualche latitante? non lo so, ma io non mi fiderei mai di uno che mette i "suoi" dati a disposizione, la vedo come gli annunci nei bagni degli autogrill...il 99% sono scritti da ex incazzati!

La Zanzara Gay ha detto...

Grande KingFreak!!!
Sei entrato nel tunnel... tranquillo, ne esci quando vogliono...
;-)
A buon...