mercoledì 28 febbraio 2007

Ingiustizia per tutti...

Come primo messaggio di distensione, fra utenza "abusiva" e controllore, mi piacerebbe iniziare con il dire che come garantisce la Costituzione Italiana art .3, tutto siamo uguali senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali, quindi, tutti fanno il biglietto e tutti prendono la multa! Capita infatti, molto spesso, che una delle rimostranze che senti più spesso dire da parte dell' abusivo è "Ma voi agli EXTRACOMUNITARI le multe non le fate!" oppure da parte dell'abusivo non-Comunitario ci si limita a ricevere una semplice accusa di "Razzismo" che in un momento come questo, essere accusato di razzismo è un infamia molto pesante , poi immaginate a bordo di un autobus con mille occhi puntati l'effetto che fa sul Buon Samaritano di turno, fatto sta che bianco, rosso, nero o giallo che sia l'abusivo, il biglietto non c'è e quindi bisogna sanzionare, e li inizia una lenta ma precisa discussione sui Diritti e Doveri dei cittadini, e sui luoghi comuni dell'Italia..." Si, perche queste cose succedono solo in Italia....", in effetti è vero, c'è da dire che pero in altri paesi se non hai il biglietto non sali, quindi che l'abusivo abbia diritto anke di replica, si è vero succede solo in Italia!
Nei prossimo post che scriverò, mi piacerebbe descrivere le varie categorie di abusivi, perchè nel lavoro psicologico del controllore, devi conoscere il tuo avversario e sapere ogni contro mossa da effettuare sul campo per giungere alla fine della compilazione del verbale, strappare la ricevuta , augurare una buona giornata e riportare il culo a casa sano e salvo!
Premesso tutto ciò se nei post che leggerete su questo Blog leggerete la parola "Marocchino", sarà semplicemente un nativo del Marocco, nulla di offensivo, nulla di dispregiativo, ma solo il modo giusto per indicare la provenienza di una persona, oppure se leggerete "Studente Calabrese" non sarà niente altro che il solito studente cagacazzo (tra l'altro nelle prime posizioni tra gli abusivi) di provenienza Calabrese , nulla di offensivo, nulla di dispregiativo, ma solo il modo giusto per indicare colui che ti stressera con i suo problemi economici e che molto probabilmente ti darà i dati falsi!
Finisco con il dire che ogni cosa scritta su questo Blog, cerchera, di essere il meno offensivo possibile, e sicuramente ci saranno meno offese di quelle che un normale controllore se prende tutti i giorni durante una giornata lavorativa!

1 commento:

Alfredo ha detto...

Bravo King!
Anche tu ti sei preso il tuo spazio dove dire la tua, senza essere interrotto!!!
Ti volevo scrivere un'altra cosa, ma non me la ricordo...
E va beh!
Cia'...